Avevano assoldato uno dei migliori, ma l’avvocato Giampiero Falasca, stavolta, ha fallito. XPO Supply Chain Italy, ramo italiano della multinazionale logistica fra i primi 10 provider al mondo, voleva 2 milioni di euro dai sindacalisti del SI Cobas come risarcimento per degli scioperi, invece ne dovrà pagare 30mila in spese processuali. Lo ha deciso il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

I Si Cobas in piazza a Roma dopo la morte del loro delegato

prev
Articolo Successivo

Amuchina, guerra in famiglia “Angelini è incapace, anzi no”

next