Appalti pilotati in tutta Italia per eliambulanze, Canadair e altri mezzi del soccorso aereo. Gare indirizzate, bandi “cuciti” su misura, funzionari accondiscendenti e “in conflitto d’interessi”. Un “sistema” – così viene definito dagli investigatori – su cui la Guardia di Finanza lavora da almeno tre anni e che ha portato all’apertura di diverse indagini in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Amuchina, guerra in famiglia “Angelini è incapace, anzi no”

prev
Articolo Successivo

Il capo di Areu: “A Pioltello altri morti? Sperem”

next