Un mega yacht a motore di 27 metri acquistato da Marzio Carrara, imprenditore bergamasco molto vicino alla Lega di Matteo Salvini e ad Alberto Di Rubba, uno dei due commercialisti (l’altro è Andrea Manzoni, pena: 4 anni e 4 mesi) recentemente condannato a cinque anni nel filone milanese sul caso della fondazione regionale Lombardia Film […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Brunetta lascia l’Anac nel limbo, ma (per ora) non viene esautorata

prev
Articolo Successivo

Il teste anti-Eni e quelle prove mai depositate: indagati i pm

next