Ufficiali dei carabinieri e politici del calibro di Marcello Dell’Utri “hanno intavolato una illecita interlocuzione con esponenti di vertice di Cosa Nostra per interrompere la strategia stragista, e questa è una verità inconfessabile che è dentro lo Stato e che tuttavia non scrimina esecutori e mandanti istituzionali perché come ha detto il presidente della Repubblica, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Brevetti, l’Ue propone ciò che già c’è e non va

prev
Articolo Successivo

Brusca ieri in video da un luogo segreto

next