Una giornata campale, ieri, nel centrodestra. Dove si sono viste fibrillazioni altissime, al punto che Mara Carfagna e Anna Maria Bernini si sono prese a male parole durante una riunione via Zoom, alla presenza di Silvio Berlusconi. Che proprio in questo summit con lo stato maggiore è apparso tuttavia più perplesso sull’accelerazione arrivata da Matteo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Non esiste alcun Salvetta”. Ma Lega-Pd con Cartabia

prev
Articolo Successivo

Il tour di Calenda, da Er Faina all’estetista

next