Tra le varie iatture generate dalla Rete e dai cosiddetti social ci sono le rimpatriate. Per quanto uno tenti di far perdere le proprie tracce, arriva sempre il giorno in cui un compagno di classe, un caporale di giornata del centro reclute, la capogruppo di una lontana gita aziendale ti rintraccia. Ma questo è il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Torre Annunziata, arrestato ex vicesindaco. E il nuovo, l’anticamorra Diana, si dimette

prev
Articolo Successivo

Vaccini, obiettivo 500mila. 13 volte nel mese di maggio

next