Cannes 74, due notizie. Prima la buona, anche se notizia invero non è: Tre piani di Nanni Moretti è in concorso. Poi la cattiva: Tre piani di Nanni Moretti è l’unico film italiano in cartellone. L’edizione del 2020 per cui il primo adattamento nella carriera di Moretti era stato originariamente selezionato non si è tenuta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Irpinia, 1980: lettera a chi non c’era

prev
Articolo Successivo

Le (nuove) auto sono rimaste in “panne”: non hanno più chip

next