“Non è vero che ho chiesto a Matteo Renzi di incontrare Marco Mancini. Sono disposto a depositare i miei tabulati telefonici delle settimane e mesi precedenti il 23 dicembre scorso. Non verrà trovata nessuna chiamata o messaggio a Renzi”. Il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, interpellato dal Fatto, smentisce seccamente la ricostruzione dell’incontro tra il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Gregoretti, il leghista salvo. Ora l’inchiesta finisce qui

prev
Articolo Successivo

Nat

next