“La carenza di materiale è arrivata al punto che, se evadi un ordine oggi, le acciaierie non consegnano prima di dicembre e comunque a quantitativi dimezzati rispetto alle reali necessità. È una situazione drammatica che non mi fa dormire la notte”. Le parole di Giorgio, imprenditore nel settore della siderurgia del nord Italia, riflettono in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Alta velocità: progetti inutili e disastrosi per l’ambiente

prev
Articolo Successivo

La riconversione green fallirà se l’energia è sempre più cara

next