La Cassazione ha confermato la condanna a 14 anni di carcere per Antonio Ciontoli, accusato dell’omicidio volontario di Marco Vannini. Confermate anche le condanne a 9 anni e 4 mesi per la moglie di Ciontoli, Maria Pizzillo e ai due figli Federico e Martina Ciontoli. La sentenza, è stata accolta da un lungo applauso e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Biscione-Vivendi, accordo dopo 5 anni di scontri

prev
Articolo Successivo

Grillo Jr, nuovi capi d’accusa. E dopo 2 anni si scopre: interrogato il tabaccaio “sbagliato”

next