In questi giorni ci sono state ulteriori polemiche sulle intercettazioni. Per poterne discutere è opportuno avere chiari alcuni termini del problema. Secondo la Costituzione della Repubblica Italiana (art. 15) la limitazione della libertà e della segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione si applica “soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria e con […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Se in Italia bestemmiare è vietato, ecco tutte le varianti (consentite)

prev
Articolo Successivo

Taranto, la serie tv e l’immagine lesa: ma quale immagine?

next