Al Pd è arrivato il nuovo segretario, ed è una brava persona. Anche Zingaretti lo era, ma si era stancato. Si presume che Letta porti odore di nuovo e comunque viene con la voglia, naturale in un intellettuale con un buon pedigree, di lasciare un segno. Infatti entra e dice due cose che apparterrebbero già […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Roth e il politicamente corretto

prev
Articolo Successivo

In Giappone ciliegi sbocciati in anticipo, qui grandine sui fiori

next