Un’edizione online che non ha trascurato la qualità. A provarlo è il vincitore dell’Orso d’oro, il talentuoso romeno Radu Jude, amato dalla cinefilia, il cui Bad Luck Banging or Loony Porn è un gioiello di provocazione sull’eterna ipocrisia di usi & costumi aggravata dall’abuso del social. Linguaggi mescolati, trionfo del simbolismo, un finale aperto già […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

C’è un sottomarino marcio in Danimarca

prev
Articolo Successivo

A Clooney e Roberts un biglietto per il paradiso

next