Dopo settimane di fantasiose definizioni (governo del Presidente, di salute pubblica, di unità nazionale, dei migliori), abbiamo un nuovo esecutivo: nuovo perché appena insediato e nuovo perché un governo con praticamente tutti dentro non l’avevamo ancora visto. Abbiamo chiesto lumi a Gustavo Zagrebelsky . Professore, che giudizio dà di questo inedito scenario? Una premessa: le […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Il regime, la promessa sposa, i diritti negati: perché deve lasciare

prev
Articolo Successivo

Minniti a Leonardo: gli altri col “vizietto” della fondazione

next