L’inchiesta sulla fondazione regionale Lombardia Film Commission (Lfc) e sui presunti “fondi neri” della nuova Lega di Matteo Salvini, dopo gli interrogatori, dopo le poche parole dette ai magistrati da Andrea Manzoni e Alberto Di Rubba, ex contabili del Carroccio, e in attesa della richiesta di giudizio immediato, ora si arricchisce di elementi inediti che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Nel nuovo governo ci sia almeno un poeta

prev
Articolo Successivo

“Bilanci falsi e debiti nascosti”: 15 indagati

next