È bastata una nota di Luigi de Magistris, tra l’altro annunciata da giorni, a mettere tutti spalle al muro in Calabria: Pd, M5S, civici e Sardine che da tre mesi sono alle prese con interpartitiche senza concludere nulla in vista delle prossime Regionali. Il sindaco di Napoli ha sciolto la riserva e ha annunciato la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Turismo, migliaia di guide senza ristori

prev
Articolo Successivo

Macaluso, il migliorista anti-Pd che voleva un partito socialista

next