Sono due le fasi della crisi secondo il Pd, come spiegherà oggi il segretario, Nicola Zingaretti, durante la direzione. La prima, superare il voto di fiducia domani alla Camera e martedì in Senato. La seconda, dare una forma politica all’operazione. Che significa patto di legislatura, agenda delle riforme, miglioramento dell’azione di governo. Tutte cose che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Conte, ora la caccia si complica. Sospetti dei 5Stelle sul solito Pd

prev
Articolo Successivo

I renziani hanno più titoli su giornali e tv che elettori

next