Bismark sosteneva che la gente non deve sapere come si fanno due cose: le salsicce e le leggi. Da quest’anno bisognerà aggiungere alla lista il Festival di Sanremo, la cui organizzazione è ormai incartata da esigenze tra loro sostanzialmente incompatibili: rispettare le norme anti-Covid, fare un Festival di Sanremo in pompa magna e con tanto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

La prescrizione unica al mondo

prev
Articolo Successivo

“La virtù è un’arancia poco spremuta”, dice l’Oracolo

next