Sono milioni i tweet che i cittadini americani hanno postato sul comportamento della polizia durante l’invasione della sede del Congresso statunitense a Washington. La maggior parte accusa gli agenti mandati a difendere il cuore della democrazia americana dalla furia dei sostenitori di Trump – ormai una milizia di maschi e donne bianchi – di razzismo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Il “colpo” trumpista spacca i repubblicani, ma attrae la loro base

prev
Articolo Successivo

I freak in difesa di Trump lo stregone

next