Verranno nei prossimi giorni a Roma i magistrati di Bergamo per acquisire documenti e risentire il ministro della Salute Roberto Speranza e altri responsabili del ministero e della Protezione civile sulla gestione iniziale dell’epidemia da Covid-19. Al centro delle indagini ora c’è il Piano pandemico antinfluenzale, non tanto le sue revisioni mancate quanto l’applicazione, fin […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Allergie e anziani, prime crepe nei vaccini

prev
Articolo Successivo

Nuovo studio: “L’Rna del virus era già a Milano a novembre ’19”

next