Il 17 luglio 2015 il governo Renzi era all’apice e con esso il Giglio Magico. Luca Lotti da capo di gabinetto dell’ex sindaco è diventato sottosegretario alla presidenza del Consiglio. E come vedremo – molto prima degli ormai celebri dopo cena all’hotel Champagne con Luca Palamara del maggio 2019 – già frequenta, in altre cene, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Irpinia 1980: il terremoto che unì l’Italia e poi la divise

prev
Articolo Successivo

“Altro che star dell’Nba: con un ‘no’ al regime a Minsk ti giochi la vita”

next