“Caricate i posti, non sento cazzi. Oggi faranno le valutazioni (dal ministero, ndr) e in funzione dei posti letto in terapia intensiva decideranno in quale fascia la Sicilia risiede”. Sono parole di Mario La Rocca, dirigente generale dell’assessorato alla Salute della Regione Sicilia in un messaggio vocale diretto ai manager degli ospedali dell’Isola. E così […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Meno ricoveri e terapie intensive, ospedali ancora “vicini al collasso”

prev
Articolo Successivo

Vita da Usca: “Portiamo un po’ di sollievo a casa”

next