È la stella del Wnba, la lega femminile di basket più importante al mondo: si chiama Yelena Leuchanka, è bielorussa ed ha patito il carcere per aver manifestato il suo dissenso al regime del presidente Lukashenko, in sintonia con le proteste che proseguono dal 9 agosto. I suoi colleghi di colore della Nba hanno fatto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Lotti, cene coi pm 4 anni prima del caso Palamara

prev
Articolo Successivo

Grosso guaio in Al Qaeda: il terrore è senza un regista

next