Berlusconi è una figura dell’i-Ching, l’antico libro oracolare cinese: lui ogni volta viene attraversato da eventi catastrofici come un albero da un fulmine e ne esce rigenerato. Se dal punto di vista clinico l’infezione da Coronavirus per lui è stata una disgrazia (e ne abbiamo scritto, qui, con sincera solidarietà), dal punto di vista politico […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Bruno Vespa nel frigo, vibratori sul mare e la lezione di Nabokov

prev
Articolo Successivo

Cybersicurezza, la Fondazione è necessaria: l’Italia si svegli

next