L’ emergenza Covid morde, ma al Senato fanno più paura le denunce. E la voglia matta di assicurarsi l’immunità pur di continuare a sproloquiare sui social. Dove, come si lagna Simone Pillon della Lega, bisogna potersi difendere. “Attualmente la politica è sottoposta a una continua pressione. Ciascun parlamentare viene spesso insultato, in molti casi la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Giglio magico, guai infiniti: un’altra indagine su Carrai

prev
Articolo Successivo

Servizi segreti, il ritorno di Mancini: in ballo la nomina a vice degli 007

next