Goal. Nello spettacolo d’arte varia a cui ci siamo abituati nel corso di questa lunga pandemia, in cui ognuno è autorizzato a dire qualsiasi cosa gli passi per la testa (con la pretesa spesso di avere ragione), non desta particolare scalpore l’ultima uscita di Cristiano Ronaldo, che definisce il tampone una cazzata. A difesa del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Davide e Golia Pirlo, Stroppa, Juric: la sfida impari tra gli chef della Serie A

prev
Articolo Successivo

Interrogazione bendata e cinema chiusi: pazze cronache di tempi virali

next