Si naviga a vista, con due occhi ai numeri che cambiano, soprattutto quelli delle terapie intensive. E quando oggi Giuseppe Conte spiegherà qual è il “quadro di intervento” che il governo si prepara a varare, tutti sanno che non saranno norme scritte sulla pietra, ma seguiranno l’andamento – così poco rassicurante – della pandemia. Per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Testatina

prev
Articolo Successivo

Quasi 11 mila casi. Viminale ai prefetti: “Fate più controlli”

next