Non siamo più di fronte all’esplosione improvvisa di un cratere, ma la diffusione di Sars-Cov 2 ha ricominciato a correre veloce, molto veloce, con una crescita esponenziale e un tempo di raddoppio dei contagi a sette giorni. Questo perché dopo aver infranto una certa soglia – come sempre sostenuto con forza dal professor Andrea Crisanti, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Nuovo Dpcm, i trucchi per riaprire bar e locali di notte

prev
Articolo Successivo

Massimo Antonelli (Cts): “L’epidemia corre, ma stiamo reggendo con misure coerenti”

next