Che la Figc volesse difendere il suo protocollo, l’unico strumento per salvare il campionato, era scontato. Che la Juve avrebbe dovuto vincere a tavolino la partita saltata lo scorso 4 ottobre per non creare un precedente devastante, verosimile. Tutto stava a dimostrare come il parere dell’Asl, che ha vietato al Napoli di partire per Torino, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

De Laurentiis, l’alieno del calcio nell’età dell’oro di “90° minuto”

prev
Articolo Successivo

Concussione, Roma archivia l’indagine sul procuratore di Avellino D’Onofrio

next