Le cose per Tiziano Renzi non si sono messe troppo bene a Roma. La sua posizione nell’ambito dell’inchiesta Consip si è aggravata. Dopo le ulteriori indagini volute dal gip Gaspare Sturzo, che ha rigettato in parte la richiesta di archiviazione nei suoi confronti, il padre di Matteo Renzi adesso si ritrova indagato per quattro reati. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

L’opposizione. È un carnevale qualunquista

prev
Articolo Successivo

Fermata Tiziano: “Il babbo voleva il Tav a Rignano”

next