Alla fine Angela Maraventano deve lasciare la Lega. Troppo gravi le sue parole, quelle che nei giorni scorsi, durante la kermesse salviniana a Catania, aveva utilizzato per elogiare la mafia di un tempo: “La nostra mafia ormai non ha più quella sensibilità e quel coraggio che aveva prima”. Dopo le forti critiche arrivate soprattutto da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

“Poste Casellati”: in Senato nuovo bando da 175 mila euro per assumere portalettere

prev
Articolo Successivo

Processo escort: Patrizia D’Addario va in Cassazione

next