“Ho ricevuto ieri la diciottesima e ultima mensilità del reddito di cittadinanza. Sto per ripresentare la domanda, ma potrò tornare a prenderlo solo dalla fine di novembre. Fino a quel giorno non so come riuscirò a tirare avanti, forse chiederò aiuto ai familiari come facevo prima che arrivasse il sussidio”. Giuliano, nome di fantasia, è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Perché il “Sussidistan” è il paese della Confindustria: da inizio pandemia 50 miliardi di aiuti

prev
Articolo Successivo

Chi sussurra i titoli a Bonomi

next