Dopo appena due giornate la Serie A assomiglia più ad un caso sanitario, un problema politico, che ad un campionato di calcio. Il focolaio Genoa – ieri ai 14 positivi se n’è aggiunto un altro – ha scatenato il panico. Il governo litiga, gli scienziati invocano misure di sicurezza. Il pallone, schiavo di conti e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Tamponi “lunghi”: 8 ore al drive-in e 7 giorni di attesa

prev
Articolo Successivo

Il governo ha deciso: revoca Atlantia, 10 giorni per cedere

next