Il loro corpo è stato blindato in casa per mesi, quasi dematerializzato a furia di didattica a distanza e incontri su zoom. Hanno vissuto un’estate sotto il segno del contagio, magari nella casa dei nonni a Oriolo Romano, perché non tutte potevano permettersi la Costa Smeralda. Hanno atteso la riapertura con ansia, pure loro che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

La Task force di Bergoglio per “liberare la Madonna dalle processioni di mafia”

prev
Articolo Successivo

La via spagnola per Mps spacca la politica italiana

next