Per Luigi Di Maio – ha spiegato pochi giorni fa a Dimartedì (La7) – i rimborsi ai truffati delle banche sono da annoverare tra i “risultati raggiunti”. Raggiunti? Diciamo in itinere. Finora gli ex soci di Veneto Banca, Popolare di Vicenza, Etruria, Marche, Carife, Carichieti e alcune Bcc (Crediveneto, Padovana, ecc) non hanno ancora visto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Mps-Banco Bpm la trattativa del Tesoro e i soliti errori

prev
Articolo Successivo

Pago Pa. Slitta ancora l’obbligo dell’utilizzo della piattaforma

next