Ti ricordi di Abba? Era il 14 settembre. Ma di 12 anni anni fa. Abba era Abdoul Salam Guibre, 19 anni, italiano di origini burkinabé ammazzato per un pacchetto di biscotti, a Milano, una notte di fronte a un bar. A uccidere Abba era stata una ferita in testa. Profonda sette centimetri. Inferta con una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Cade il muro di omertà. Altri 10 nuovi testimoni

prev
Articolo Successivo

Adesso Zingaretti si fa il “correntone”: per sé e per blindare Conte

next