Il caso Epstein è diventato ufficialmente anche il caso Maxwell. Sulla base di una nuova tranche di documenti svelati ieri nell’aula di Manhattan dove si tengono le udienze, emerge che l’eterna fidanzata del finanziere pedofilo “suicida”, l’ereditiera Ghislaine Maxwell, ha a propria volta abusato sessualmente di ragazze minorenni che poi offriva agli amici potenti di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Donne polacche ostaggio del patto Chiesa-destra”

prev
Articolo Successivo

Casino alla roulette: da bancomat a incubo della Valle d’Aosta

next