Il capo dello Stato ha definito di “modestia etica” i tempi che stiamo vivendo. Chiaro il riferimento anche alle traversie della magistratura. Va detto peraltro che pure prima del caso Palamara si erano registrati episodi sconcertanti, ancorché non riconducibili all’andazzo generalizzato e dilagante che emerge dall’inchiesta di Perugia. Mi limito ad alcuni esempi. Primo. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Dai costi del programma al compenso: Quello che… ”Fabiofazio” non dice

prev
Articolo Successivo

La vera svolta, i bond europei. La vittoria italiana parte da lì

next