Manca una settimana al Consiglio europeo sul Recovery Fund. Una settimana centrale tra tavoli negoziali a tutti i livelli. Ma nelle Cancellerie europee si dà quasi per scontato che servirà un altro vertice, tra fine luglio e inizio agosto. Questo mentre il premier olandese, Mark Rutte, a capo dei paesi cosiddetti “Frugali” (Austria, Danimarca, Olanda […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Il Pd sono almeno due: ora si decide chi vince

prev
Articolo Successivo

Tutti fingeranno di aver vinto Ma così perdono gli europei

next