Della Andy del film con Maryl Streep nei panni di Miranda Priestly, Il diavolo veste Prada, Stephanie Winston Wolkoff non ha molto, se non il dato principale, quello di aver lavorato con il vero diavolo, Anne Wintour, la storica direttrice di Vogue che ha ispirato il film del 2006. Ma l’ex assistente della First Lady […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Usa&Londra contro Cina Il nuovo fronte è su TikTok

prev
Articolo Successivo

“Un miliardo di bond legati alla ‘ndrangheta”

next