Il fatto resta tutto politico. Anche se l’errore tecnico c’è stato eccome e ha mandato in tilt Palazzo Madama: la defaillance informatica sul voto di fiducia al decreto “Elezioni” ha subito fatto scattare la caccia al colpevole, ma ha innescato pure un poco onorevole scaricabarile. Alla fine il provvedimento è stato licenziato nella tarda mattinata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La vignetta di Natangelo

prev
Articolo Successivo

“Sono innocente perché ormai Forza Italia non conta nulla”

next