Da settimane che a Roberto Formigoni fischiano le orecchie, è stato più volte citato, nelle discussioni sul sistema sanitario lombardo che si è fatto trovare largamente impreparato ad affrontare la pandemia. È Formigoni, per vent’anni presidente della Regione Lombardia, il “padre” della riforma che ha aperto ai privati la sanità mettendoli sullo stesso piano delle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Manduria, tre condanne per reato di tortura. Ma Cosimo Stano non morì per le sevizie

prev
Articolo Successivo

Ladislas, il sindaco che sterminava i “nemici” tutsi

next