Sapete cosa guarda vostro figlio adolescente su Instagram mentre voi leggete il giornale? Un tizio con la faccia scarabocchiata – un pit bull tatuato su una guancia e un ragno sull’altra – che armeggia col cellulare mentre guida. Trasmette in diretta la sua probabile morte cruenta: sfreccia a 130 all’ora in una stradina urbana in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Afroamericano ucciso: polveriera Minneapolis

prev
Articolo Successivo

Tobagi, la “preda” dei figli di papà

next