L’ovetto dove lo metto? Resta infatti solo quest’ultima questione da risolvere: Venezia deve esibire in un museo la sua vergogna o farla seppellire in qualche cimitero? Alle 14:30 di tre giorni fa è stato infatti rimosso il figlio brutto dell’opera più inguaiata che l’Italia repubblicana ricordi: il ponte della Costituzione, più noto come ponte Calatrava. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

La sera in cui Licio Gelli minacciò lo Stato

prev
Articolo Successivo

Così il flauto di Woody Allen è la mucca di Buster Keaton

next