Assembramento da movida, ecco l’incubo del primo weekend della Fase 2 a locali aperti. Da Nord a Sud sindaci, prefetti e governatori corrono ai ripari. Torino La preoccupazione è tale che la sindaca Appendino ha firmato ieri un’ordinanza per le “zone calde” della città: niente alcolici da asporto dopo le 19 e chiusura all’una per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Anche i tamponi mentono: “Il 30% può fallire”

prev
Articolo Successivo

Fatto a mano di Natangelo

next