Dopodomani il governo dovrebbe avere in mano tutti i dati sull’epidemia da Covid-19 della prima settimana di “fase 2” con cui programmare le nuove riaperture a partire da lunedì. Allora è utile chiedersi: com’era l’Italia che, con tutte le limitazioni che conosciamo, è tornata in strada il 4 maggio? A stare alle schede, regione per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Fatto a mano di Natangelo

prev
Articolo Successivo

“Stop al calcio al primo caso positivo”

next