Il giorno dopo il monologo del primo ministro Boris Johnson, che doveva chiarire alla nazione la nuova fase del lockdown, c’è grande confusione sotto i cieli britannici. O meglio, sotto quelli inglesi: Scozia, Galles e Irlanda del Nord vanno per conto loro, convinti che allentare il confinamento ora metterebbe a repentaglio altre vite e non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Cina, a Wuhan torna il virus- A Seul paura nei locali gay

prev
Articolo Successivo

Covid e crisi, la speranza è il turismo

next