Il decreto antiscarcerazioni dei mafiosi “è opportuno. Non dobbiamo mai dimenticarci delle stragi mafiose, dei lutti, delle vittime”. A parlare con Il Fatto è Luca Tescaroli, attuale procuratore aggiunto di Firenze, prima pm a Roma. Negli Anni 90 tra i giovani magistrati che volle andare nella frontiera antimafia, in Sicilia. A Caltanissetta è stato pm […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Homeland”, la serie tv sull’ostaggio che si converte

prev
Articolo Successivo

Iperconnessi tutto il giorno: dramma di un giovane su 3

next