C’era una volta il mondo semplice degli anni ‘50 e ‘60. Le aziende, tendenzialmente espletavano quasi tutte le fasi della loro produzione di beni o macchinari. Negli anni ‘70 il ciclo di lavorazione iniziò a disaggregarsi. Le grandi aziende si accorsero che era più conveniente acquisire semilavorati e componenti da fornitori specializzati e quindi estremamente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Dichiarazione precompilata, le novità tra spese e risparmi

prev
Articolo Successivo

Fagioli, spatole e specchietti: ceretta fai-da-te? Ahi ahi ahi…

next