Grazie all’emergenza nazionale, Conte è diventato la star incontrastata della tv nel mese di marzo con oltre 16 ore di parlato. Ma non si pensi che sia una enormità: per dire, soltanto ad ottobre Salvini ne incamerava, senza nessuna calamità alle porte (e con Alberto Barachini, il forzista presidente della Commissione Vigilanza Rai, silente), oltre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

B. cancella Forza Lega e sceglie la linea Letta

prev
Articolo Successivo

Il dramma di Matteo, solo terzo in classifica: non funziona più nemmeno come bufalaro

next